Le manifestazioni promosse dalla Società del Quartetto di Vercelli sono articolate in tre principali segmenti: il Concorso Internazionale di Musica Gian Battista Viotti, la Stagione di concerti e il premio Viotti d’Oro. Sono queste le tre realtà che, con i loro sessant’anni di storia, ricchi di successo, di prestigio italiano e internazionale, hanno contribuito, in misura determinante, a fare del nome del compositore e violinista Gian Battista Viotti, del Concorso e del Premio a lui intestati, della città di Vercelli, un punto di riferimento fra le molte istituzioni musicali contemporanee.
Il Concorso di Musica Gian Battista Viotti è stato fondato nel 1950 da Joseph Robbone, musicista e compositore vercellese, che ne fu ispiratore e instancabile animatore fino alla scomparsa nel 1985. Dal 1957 appartiene al ristretto comitato (11 membri) dei fondatori della Federazione Mondiale dei Concorsi di Musica di Ginevra che raccoglie e regolamenta i più importanti concorsi internazionali di musica. E’ altresì l’unico in Italia, e uno dei pochi nell’ambito internazionale che, con periodicità annuale, comprende più sezioni musicali - in realtà dei concorsi distinti e autonomi per periodo di svolgimento, premi, composizione delle giurie. Mantenute salde le sezioni di Pianoforte (1950) e Canto (1951), il Concorso ha ospitato in anni diversi le discipline di Violino, Musica da camera, Oboe, Chitarra, Fagotto, Tromba, Danza, Composizione, per un totale di 19 sezioni. Fino al 1984 il Viotti comprendeva anche la sezione di Danza. Dal 2006 il Viotti alterna, con cadenza biennale, le discipline di Canto e quella di Pianoforte.
Il Concorso Viotti, dedicato a quei giovani artisti che abbiano in animo di intraprendere una carriera musicale internazionale, è posto sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica e sotto gli auspici della Regione Piemonte, della Città di Vercelli, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Sono stati membri delle giurie del Concorso, fra gli altri, Carlo Maria Giulini, Yehudy Menuhin, Arturo Benedetti Michelangeli, Franco Corelli,  Massimo Mila, Piero Rattalino, Birgitt Nilsson, Carl Orff, Aureliano Pertile, H.C.Robbins Landon, Elizabeth Schwarzkopf, Renata Scotto, Joan Sutherland, Mariano Stabile, Galina Ulanova, Virginia Zeani, Paolo Montarsolo.
Migliaia di artisti hanno partecipato al Viotti e molti di loro hanno avuto carriere luminose, basti citare Liliana Cosi, Luciana Savignano (Danza), Joaquin Achucarro, Gabriel Tacchinò, Cecile Ousset, Daniel Baremboim, Claudio Abbado, François Joel Thiollier, Rafael Orozco, Pavel Gililov, Boris Bloch, Angela Hewitt, Jean Yves Thibaudet (pianoforte), Salvatore Accardo, Reiko Watanabe, Domenico Nordio (violino), Piero Cappuccilli, Raina Kabaivanska, Mirella Freni, Leo Nucci, Renato Bruson, Luis Alva, Giuseppe Giacomini, Luciano Pavarotti, Sumi Jo (canto).

   

Dicembre 2017

   

lun mar mer gio ven sab dom
    1 2 3 
4 5 6 7 8 9 10 
11 12 13 14 15 16 17 
18 19 20 21 22 23 24 
25 26 27 28 29 30 31 
              

Iscrivita alla nostra newsletter