Giuseppe Albanese


Giuseppe Albanese

Italia

 

Giuseppe Albanese debutta nel 2014 su etichetta Deutsche Grammophon con un album dal titolo “Fantasia”,  con musiche di Beethoven, Schubert e Schumann. Segue nel 2015 il suo secondo album DG “Après une lecture de Liszt”, interamente dedicato al compositore ungherese. Nel marzo 2016 Decca Classics inserisce nel box con l’opera omnia di Bartók in 32 cd la sua registrazione del brano “Valtozatok” (Variazioni). Invitato per recital e concerti con orchestra da autorevoli ribalte internazionali quali – tra gli altri – il Metropolitan Museum, la Rockfeller University e la Steinway Hall di New York; la Konzerthaus di Berlino; il Mozarteum di Salisburgo; la Steinway Hall di Londra; la Salle Cortot di Parigi; la Filarmonica di San Pietroburgo, ha collaborato con direttori del calibro di Christian Arming, John Axelrod, James Conlon, Daniel Oren, George Pehlivanian, Donato Renzetti, Jeffrey Tate. Tra i festival, di particolare rilievo gli inviti al Winter Arts Square di Yuri Temirkanov a San Pietroburgo, al Castleton di Lorin Maazel (USA), al Festival di Brescia e Bergamo e al MiTo Settembre Musica, oltre al Mittlefest, il Festival di Colmar, il Festival di Sintra (Portogallo), il Tongyeong Festival (Corea). In Italia ha suonato per tutte le più importanti stagioni concertistiche (incluse quelle dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia e della RAI di Torino) e in tutti i più importanti teatri. è stato invitato a suonare in ben undici delle tredici Fondazioni Liriche italiane. Già “Premio Venezia” 1997 e premio speciale per la miglior esecuzione dell’opera contemporanea al “Busoni” di Bolzano, Albanese vince nel 2003 il primo premio al “Vendome Prize” con finali a Londra e Lisbona. Albanese è laureato in Filosofia ed a soli 25 anni. Insegna attualmente Pianoforte al Conservatorio “Tartini” di Trieste.

   

Dicembre 2017

   

lun mar mer gio ven sab dom
    1 2 3 
4 5 6 7 8 9 10 
11 12 13 14 15 16 17 
18 19 20 21 22 23 24 
25 26 27 28 29 30 31 
              

Iscrivita alla nostra newsletter